Vai ai contenuti

Il calendario teocratico


Calendario teocratico

"L'anno di Geova del Riscatto"


Annuario dei Testimoni di Geova - 1935 pagina 167.

Dato che i nomi dei giorni e dei mesi hanno un'origine pagana, l'editore della rivista The Golden Age (ora Svegliatevi!), Clayton J. Woodworth, ideò il "Calendario del Riscatto", nel quale i mesi avevano i seguenti nomi:

Redenzione(Gennaio)
Vita(Febbraio)
Visitazione(Marzo)
Libertà(Aprile)
Rivendicazione(Maggio)
Speranza(Giugno)
Re(Luglo)
Pace(Agosto)
Ordine(Settembre)
Logos(Ottobre)
Geova(Novembre)
Tempio(Dicembre)

I nomi dei giorni della settimana invece erano questi:

Giorno della LuceLunedì
Giorno del CieloMartedì
Giorno della TerraMercoledì
Giorno della StellaGiovedì
Giorno della VitaVenerdì
Giorno dell'UomoSabato
Giorno di DioDomenica

Secondo Woodworth, per esempio, il 22 marzo 1936 era il giorno edenico n.° 2.177.940, mentre il mese di Redenzione (aprile) 1903, era il mese edenico n.° 73.740 (The Golden Age 13 marzo 1935, p. 381).

Questa proposta non venne però accolta favorevolmente da J. F. Rutherford, secondo presidente della Watch Tower e quindi non ebbe alcun seguito.

Clayton J. Woodworth
............................................

La redazione di The Golden Age fu affidata a Clayton J. Woodworth, lo scrittore dei commenti a Rivelazione e al Cantico di Salomone nel Settimo Volume. Woodworth era un uomo intelligente con un’ampia conoscenza del mondo. Alcuni degli articoli che egli scrisse erano eccellenti, ed il suo modo di esprimersi molto piacevole.

Sfortunatamente non credeva nella teoria dei germi quali causa delle malattie, e così The Golden Age divenne un fertile terreno di caccia per ogni sorta di ciarlatani. Nelle sue pagine si alternavano suggerimenti per le diete con cure a base di ampeloterapia per ogni sorta di malattie, dal comune raffreddore al cancro.

Allopatici, osteopati, naturopati, omeopati e chiropratici, tutti i praticanti di medicina, tranne i medici ortodossi, trovavano ospitalità nelle sue pagine. I suoi lettori furono vigorosamente avvertiti di non usare utensili di alluminio per cucinare e di evitare le vaccinazioni. A volte la maggior parte dello spazio della rivista era dedicato alla propaganda medica, ed essa non mancava mai in nessun numero. L’Associazione Medica Americana fu messa in ridicolo da The Golden Age proprio come il clero era messo in ridicolo da Rutherford nella Torre di Guardia. (tratto da "Un popolo per il suo nome").

Crisi di coscienza,
Fedeltà a Dio
o alla propria religione?
Di Raymond Franz,
già membro del
Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova
Click sull'immagine per
accedere alla pubblicazione
 
   
       
 
   
       
14/10/2019
Torna ai contenuti