Materiale stampato dal sito INFOTDGEOVA.IT a cura di Achille Lorenzi

Home Novità Cerca Forum Dottrine Esperienze Citazioni
Sangue Libri Profezie Modifiche TNM Sanzioni Strategia
Video Mappa Links Cronologia Varie Sostieni Chi sono
NEWSLETTER: ___________
Thursday, 25 April 2019 05:45
Cerca nel sito --Torna alla pagina precedente

:: LIBRI UTILI > ALTRI TITOLI


QUESTI TITOLI NON SONO PIU' IN COMMERCIO
È comunque possibile trovare questi libri nelle biblioteche pubbliche.

 


Cliccare sull'immagine

I Testimoni di Geova
Scritti, dottrine ed evoluzione storica
Citazioni tratte dagli scritti ufficiali della
Società Torre di Guardia dal 1879 al novembre 2004

Iniziative editoriali Il Cerchio

Il Segno degli Ultimi Giorni
C.Olof Jonsson - Wolfgang Herbst, ed Dehoniane, Roma 1992.

In questo libro si demolisce punto per punto il mito del "segno composito", dimostrandone la completa mancanza di fondamento biblico e storico. In tutte le epoche sono ricorrenti i tentativi di definire e individuare il tempo della venuta del Cristo sulla terra, del giudizio finale, della grande parusia. Fatica inutile, attese vane. Solo il Padre conosce i tempi è l'ora. La storia ha così registrato un triste, interminabile elenco di profezie della fine: ogni profezia un fallimento. In nessun luogo tuttavia questa predizione risuona così forte come tra i Testimoni di Geova; predizione accompagnata da previsione di eventi catastrofici, imposta dal Corpo Direttivo come articolo di fede, autorizzato dalle Scritture. Ma le Scritture autorizzano l'allarmismo? Davvero gli eventi del nostro tempo sono così unici ed esclusivi, così distintivi della nostra generazione, da portare il segno della fine? Che cosa dicono in realtà i fatti? Questo libro aiuterà anche i Testimoni di Geova, a comprendere come sia impossibile giudicare gli eventi luttuosi e indicarli come «segni degli ultimi giorni».

Jerry Bergman 
I Testimoni di Geova e la salute mentale
Edizioni Dehoniane, 1996 Roma

È recente il tentativo di comprendere scientificamente il fenomeno dei movimenti religiosi alternativi, in particolare dei Testimoni di Geova, sia nei loro contenuti dottrinali, che sotto altri aspetti importanti: l'impatto nel sociale, la trasformazione della personalità, i cambiamenti nella famiglia, i rapporti con altri gruppi...

In questo studio si affronta un tema che è alla radice di tutti gli altri, con la serietà che il problema stesso richiede. L'Autore ha studiato in maniera ampia la "fede" geovista per oltre trent'anni, ha frequentato regolarmente le loro adunanze per quasi due decenni ed è stato attivamente impegnato in quasi tutte le fasi del Movimento.

Per leggere alcuni brani del libro cliccare qui

Alla ricerca della libertà cristiana
R. Franz, ed. Dehoniane, Roma 1997.

Questo libro, scritto da Raymond Victor Franz, ex Testimone, nonché ex membro del Corpo Direttivo, permette al lettore di collocarsi in un privilegiato punto di osservazione degli atteggiamenti e delle azioni di un ristretto gruppo di persone, che agisce con potere giudiziario, legislativo ed esecutivo su tutti i testimoni di Geova del mondo. In questa pagina una concisa biografia dell'Autore e la recensione del suo libro "Crisi di coscienza".

 

 

Massimo Introvigne,
I Testimoni di Geova
 A. Mondadori Editore, Collana "Uomini e Religioni", Cles (TN), 1991.

Un interessante libretto di Massimo Introvigne, studioso di Nuovi Movimenti Religiosi, in cui si analizzano la storia, il credo e le convinzioni dei Testimoni di Geova. Si tratta di un esame piuttosto obiettivo ed accurato che mette in evidenza numerose contraddizioni ed errori presenti nella dottrina e nella prassi del gruppo. Un lavoro molto simile, ma con un'impronta di tipo "sociologico", è il recente I Testimoni di Geova: già e non ancora (Elledici, Leumann, Torino, 2002), dello stesso Introvigne. In questo nuovo libro (forse a causa della diversa impostazione) mancano molte osservazioni critiche - presenti invece nel libro del 1991 - che rendevano il precedente lavoro molto più interessante, offrendo al lettore numerosi spunti di riflessione. Qui un "confronto sinottico" tra alcune parti dei due libri.

C. Olof Jonsson
I Tempi dei Gentili
La profezia senza fine dei testimoni di Geova
Ed. Dehoniane, Roma 1986

Per molti Testimoni di Geova il sistema dottrinale fondato sulla cronologia dei "tempi dei Gentili" funziona come una "fortezza" che offre protezione in forma di sicurezza spirituale ed emozionale. Quando una parte qualsiasi di tale sistema viene posta in discussione e la sicurezza è minacciata essi si trincerano in difesa.
C. Olof Jonsson ha attaccato la "fortezza". Lo ha fatto con grande senso di misura, con razionalità, con stile. Rinunciando ai toni drastici, accesamente polemici e rivendicativi, che pure sarebbero stati legittimi in un'esperienza che lo ha personalmente provato, ha preferito cercare nella storia gli argomenti più persuasivi per una confutazione pacata e oggettivamente fondata.
Così, al di là dei meriti più propriamente specialistici di una contestazione puntuale, rigorosa e scientificamente vincente, il libro si accende di una suggestione particolare, che nasce dalle incursioni rapidissime nella storia assira, babilonese, ebraica, ellenistica, dai passaggi fulminei da un piano temporale all'altro, dalle improvvise aperture su spazi infinitamente remoti, ai confini precari del tempo, dove si combatte la lotta fabulosa tra storia e leggenda.
Dinanzi a noi si schiude il mondo misterioso delle tavolette cuneiformi, sinuoso, sfuggente, intrigante, di continuo ammiccante, dai mille frammenti, mutili, corrosi, rabberciati, su cui storici, assirologi, orientalisti si chinano sapientissimi a leggere antiche frantumate verità.
E sulla profezia "senza fine", sull'eterno domani dell'apocalittica geovista cade garbata, ironica e impietosa, la smentita della Storia.

I Testimoni di Geova: un'ideologia che logora
Ed Dehoniane, Roma 1990.

Un libro di 480 pagine, scritto da Achille Aveta, contenente contributi di S. Pollina, B.Vona e C.O. Jonsson. Il volume - pubblicato nel 1990 - si è rivelato "profetico" in alcuni punti: laddove preconizzava l'abbandono della interpretazione del concetto geovista di "generazione" (cfr. Matteo 24:34) e nel caso dell'insostenibilità del rifiuto del servizio civile.

La traduzione italiana del libro di C.T. Russell 
The Divin Plan Of The Ages 
(Il Divin Piano delle Età)
Cliccare sull'immagine.



Torna alla pagina precedente

Commenta questa pagina:



STAMPA QUESTA PAGINA
Stampa questa pagina

Vuoi sostenere questo sito? Clicca qui

***
Traduci la pagina:
Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

 
Segnala la pagina su OK NOTIZIESEGNALO.COMSegnala su DiggitaSegnala su Del.icio.usSegnala su FacebookAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su GoogleAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su yahoo Di che cosa si tratta?

 

REALIZZAZIONE TECNICA A TITOLO GRATUITO: TAGLAB ST

Privacy Policy | Cookie Policy

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici