Materiale stampato dal sito INFOTDGEOVA.IT a cura di Achille Lorenzi

Home Novità Cerca Forum Dottrine Esperienze Citazioni
Sangue Libri Profezie Modifiche TNM Sanzioni Strategia
Video Mappa Links Cronologia Varie Sostieni Chi sono
NEWSLETTER: ___________
Saturday, 16 February 2019 19:21
Cerca nel sito --Torna alla pagina precedente

:: PROFEZIE ::

Il segno degli ultimi giorni?

«Nel corso della storia non è mai successo che un così gran numero di persone siano rimaste coinvolte in tante catastrofi di portata mondiale in un periodo così limitato come è accaduto nel XX secolo» - Svegliatevi! 8/4/2000, p. 10.
È vero quanto sostengono i testimoni di Geova?  Il XX secolo ha visto davvero accadere un numero di catastrofi  senza precedenti nella storia?
  • I Terremoti: un segno degli ultimi giorni? In tutto il mondo si verificano frequentemente terremoti di varia intensità. Vi è stato un loro aumento negli scorsi decenni? Possono questi eventi essere usati come "prova" per dimostrare che siamo vicini alla fine del mondo, come sostengono i TdG ed altri millenaristi? Un esame delle statistiche rivela che i terremoti non sono affatto aumentati.

  • Le "pestilenze" e la fine del mondo Secondo i TdG, anche l'AIDS ed altre malattie sarebbero una prova che siamo prossimi alla fine. Ma davvero in nostri tempi sono così diversi? Cosa è accaduto nei secoli passati? La storia mostra che le condizioni nel passato erano molto peggiori rispetto a quelle attuali.

  • Le carestie: un segno della fine? Le carestie e le penurie di viveri del XX secolo contraddistinguono la nostra epoca dalle altre? Vi è stato davvero un incremento di questo presunto aspetto del "segno"?

  • Le guerre Nel XX secolo «sono rimaste uccise nei conflitti ben più di 100 milioni di persone: una cifra molte volte superiore al numero dei morti nelle guerre di parecchi secoli precedenti messi insieme». Così si esprimono i TdG nella Svegliatevi! dell'8/4/2000, pp.10,11. Queste affermazioni si basano sui fatti storici?

  • «Quale sarà il segno della tua venuta?» Come si deve intendere la domanda che gli apostoli posero a Gesù e la relativa risposta che Egli diede? Che cos'era il "segno" di cui parlò Gesù?

  • La "Parousia" Che cos'è la parousia? Il significato principale di questo termine è "essere presso", "essere vicino". Si riferisce quindi ad una "presenza" invisibile di Cristo, come sostengono i TdG?

  • Il "tempo della fine" e gli "ultimi giorni" In questa pagina si considerano alcuni passi comunemente usati dai TdG per sostenere che a partire dal 1914 l'umanità si troverebbe in un periodo particolare, definito il "tempo della fine" o gli "ultimi giorni". Questa convinzione dei TdG è effettivamente sostenuta dalle Scritture?


La profezia di Pace e Sicurezza

Per i movimenti apocalittici, la 'fine' è sempre 'dietro l'angolo'. A chi non piacerebbe vedere, nell'arco della propria vita, la fine dei problemi dell'umanità, mediante l'instaurazione di qualcosa di totalmente nuovo e diverso? Ogni movimento che riesce a suscitare nelle persone una tale aspettativa ha il successo garantito.

I papi e gli "ultimi giorni"

Nel tentativo di dimostrare che gli avvenimenti iniziati nel 1914 costituirebbero il "segno degli ultimi giorni", la Società Torre di Guardia ha citato - in maniera distorta - le dichiarazioni di alcuni papi.

Commenta questa pagina:



STAMPA QUESTA PAGINA
Stampa questa pagina

Vuoi sostenere questo sito? Clicca qui

***
Traduci la pagina:
Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

 
Segnala la pagina su OK NOTIZIESEGNALO.COMSegnala su DiggitaSegnala su Del.icio.usSegnala su FacebookAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su GoogleAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su yahoo Di che cosa si tratta?

 

REALIZZAZIONE TECNICA A TITOLO GRATUITO: TAGLAB ST

Privacy Policy | Cookie Policy

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici