Materiale stampato dal sito INFOTDGEOVA.IT a cura di Achille Lorenzi

Home Novità Cerca Forum Dottrine Esperienze Citazioni
Sangue Libri Profezie Modifiche TNM Sanzioni Strategia
Video Mappa Links Cronologia Varie Sostieni Chi sono
NEWSLETTER: ___________
Saturday, 16 February 2019 18:21
Cerca nel sito --Torna alla pagina precedente

Rapporto di Servizio 2016

Dati complessivi riguardanti l'opera compiuta dai Testimoni di Geova
dal mese di settembre 2015 al mese di agosto 2016

L'Annuario può essere scaricato dal sito della Watch Tower Society cliccando qui (formato pdf, 12 MB).

Altre informazioni e dati statistici sono disponibili nel "Rapporto 2015" e nei rapporti degli anni precedenti.

Rapporto mondiale

Anno

2015

2016

+/-

Massimo proclamatori

8.220.105 8.340.847 + 120.742

Media proclamatori

7.987.279 8.132.358 + 145.079

Aumento percentuale

1,5 % 1,8 % + 0,3%

Numero battezzati

260.273 264.535 + 4.262

Numero di congregazioni

118.016 119.485 + 1.469

Totale ore impiegate

1.933.473.727 1.983.763.754 + 50.290.027

Media studi biblici

9.708.968 10.115.264 + 406.296

Presenti alla Commemorazione

19.862.783 20.085.142

+ 222.359

Dati sull'Italia

Anno

2015

2016

+/-
Massimo proclamatori
251.032 251.092 + 60
Media proclamatori
250.277 250 249 - 28
Aumento percentuale
1 % 1 % 0 %
Numero battezzati
4.911 4.915 + 4
Numero di congregazioni
2.997 2.976 - 19
Totale ore impiegate
60.979.620 60.665.551 - 314.069
Media studi biblici
119.827 118.676 - 1.151
Presenti alla Commemorazione
435.046 438.412 + 3.366

Dati complessivi sull'opera compiuta dai TdG dal 1970 al 2015

Anno

Max Proc

Media Proc
% di aumento
Battesimi
Media
Pionieri
Numero congreg.
Ore predicaz.
Studi

Pres. Comm.

Unti
N° Paesi

Ore per una conversione

1970
1483430
1384782
10,2
164193
88871
26524
267581120
1146378

3226168

10526
206
1630
1971
1590793
1510245
9,1
149808
95501
27154
291952375
1257904
3453542
10384
207
1949
1972
1658990
1596442
5,7
163123
92026
28407
291894945
1269277
3662407
10350
208
1789
1973
1758429
1656673
3,8
193990
94604
31850
300468676
1209544
3994924
10523
208
1549
1974
2021432
1880713
13,5
297872
127135
34576
371132570
1351404
4550457
10723
207
1246
1975
2179256
2062449
9,7
295073
130225
38256
382296208
1411256
4925643
10550
210
1296
1976
2248390
2138537
3,7
196656
113926
40155
359258019
1339466
4972571
10187
210
1827
1977
2223538
2117194
-1
124459
119289
41635
321424305
1282246
5107518
10080
216
2583
1978
2182341
2086698
-1,4
95052
115389
42255
307272262
1257084
5095831
9762
205
3233
1979
2186075
2097070
5
113672
127558
42600
318974347
1261735
5323766
9727
205
2806
1980
2272278
2175403
3,7
113779
137861
43181
339427608
1371584
5726656
9564
205
2983
1981
2361896
2247486
3,3
119836
151180
43870
358581547
1475177
5987893
9601
206
2992
1982
2477608
2342634
4,2
138540
172859
44953
384856662
1586293
6252787
9526
205
2778
1983
2652323
2501722
6,8
161896
206098
46235
436720991
1797112
6767707
9292
205
2698
1984
2842531
2680274
7,1
179421
258936
47869
505588037
2047113
7416974
9081
203
2818
1985
3024131
2865183
6,9
189800
322821
49716
590540205
2379146
7792109
9051
205
3111
1986
3229022
3063289
6,9
225868
391294
52177
680837042
2726252
8160597
8927
208
3014
1987
3395612
3237751
5,7
230843
436179
54911
739019286
3005048
8965221
8808
210
3201
1988
3592654
3430926
6
239268
455561
57670
785521697
3237160
9201071
8685
212
3283
1989
3787188
3624773
5,6
263855
497006
60192
835426538
3419745
9479064
8734
212
3166
1990
4017213
3846311
6,1
301518
536508
63016
895229424
3624091
9950058
8869
212
2969
1991
4278820
4071954
5,9
300945
558514
66207
951870021
3947261
10650158
8850
211
3163
1992
4472787
4289737
5,4
301002
605610
69558
1024910434
4278127
11431171
8683
229
3405
1993
4709889
4483900
4,5
296004
623006
73070
1057341972
4515587
11865765
8693
231
3572
1994
4914094
4695111
5
314818
636202
75573
1096065354
4701357
12288917
8617
232
3482
1995
5199895
4950344
5
338491
663525
78620
1150353444
4865060
13147201
8645
232
3398
1996
5413769
5167258
4,4
366579
645509
81908
1140621714
4855030
12921933
8757
233
3112
1997
5599931
5353078
3,6
375923
706270
85256
1179735841
4552589
14322226
8795
232
3138
1998
5888650
5544059
3,6
316092
698781
87644
1186666708
4302852
13896312
8756
233
3754
1999
5912492
5653987
2
323439
738343
89985
1144566849
4433884
14088751
8755
234
3539
2000
6035564
5783003
2,3
288907
805205
91487
1171270425
4766631
14872086
8661
235
4054
2001
6117666
5881776
1,7
263431
787439
93154
1169082225
4921702
15374986
8730
235
4438
2002
6304645
6048600
2,8
265469
798938
94600
1202381302
5309289
15597746
8760
234
4529
2003
6429351
6184046
2,2
258845
825185
95919
1234796477
5726509
16097622
8565
235
4770
2004
6513132
6308341
2,0
262416
858461
96894
1282234887
6085387
16760607
8570
235
4886
2005
6613629
6390016
1.3
247631
843234
98269
1278201985
6061546
16383333
8524
235
5162
2006
6741444
6491175
1.6
248327
911739
99770
1333966199
6286618
16675113
8758
236
5371
2007
6957852
6691790
3.1
298304
972132
101376
1431761554
6561426
17672443
9105
236
4800
2008
7124443
6829445
2.1
289678
1054898
103267
1488658249
7133760
17790631
9986
236
5140
2009
7313173
7046419
3.2
276233
1098868
105298
1557788344
7619270
18168323
10857
236
5639
2010
7508050
 7224930
2.5
294368
1132861
107218
1604764248
8058359
18706895
11202
236
5451
2011
7659019
 7395672
2.4
263131
1362755
109403
1707094710
8490746
19374737
11824
236
6487
2012
7782346
 7538994
1.9
268777
1367015
111719
1748697447
8759988
19013343
12604
239
6506
2013
7965954
 7698377
2,1
277344
1521766
113823
1841180235
9254963
19241252
13204
239
6639
2014
8201545
 7867958
2,2
275581
1724744
115416
1945487604
9499933
19950019
14121
239
7059
2015
8220105
 7987279
1.5
260273
1578714
118016
1933473727
9708968
19862783
15177
240
7428
2016
8340847
 8132358
1.8
264535
1616410
119485
1983763754
10115264
20085142
18.013
240
7499

Alcune considerazioni sull'Italia

Per la prima volta nella loro storia dal dopoguerra a questa parte, il numero medio dei "proclamatori" (i TdG che vanno di casa in casa) italiani è diminuito, seppur di poche unità. La media dei proclamatori è passata infatti dai 250.277 del 2015 ai 250.249 del 2016; e questo nonostante i TdG italiani abbiano impiegato nel 2016 oltre 60 milioni di ore nell'opera di proselitismo ed abbiano battezzato 4.915 nuovi adepti. L'aumento medio è stato di 60 (sessanta) proclamatori, in pratica 1 milione di ore per ogni nuovo proclamatore!

Questo calo può essere un indicatore della "stanchezza" esistente in molti aderenti e anche del fatto che nonostante vengano battezzati nuovi seguaci, molti altri smettono di predicare o si allontanano dall'organizzazione. Da notare anche che per ottenere un battesimo i TdG in Italia hanno impiegato in media oltre 12.000 di ore nel proselitismo (la media mondiale è di circa 7.500 ore, come si vede nella tabella qui sopra).

Sono segnali che fanno pensare che la "raccolta" dei TdG in Italia sia pressoché finita: decenni di predicazione, centinaia di milioni di ore impiegate per fare proseliti, è il risultato è che appena lo 0,4% degli italiani ha aderito alla loro ideologia.

La crescita avviene principalmente nei paesi in via di sviluppo

La maggior parte della crescita avviene nei paesi in via di sviluppo dell'Africa e del Sud America. Nel 2016, il 70% dell'aumento nel numero medio dei proclamatori è dipeso da soli 7 paesi: Angola + 10.000, Brasile + 21.000, Ecuador + 3.000, Ghana + 4.000, Messico + 11.000, Rep. del Congo e Nigeria, rispettivamente + 34.000 e + 3.000.

D'altra parte, i paesi sviluppati con il più alto livello di ricchezza, istruzione, accesso a Internet e alle informazioni riguardanti la Torre di Guardia, hanno avuto poca o nessuna crescita. Nel 2016, molti di questi paesi hanno fatto rapporto di un numero di proclamatori inferiore rispetto ai picchi degli anni precedenti. Oltre all'Italia, di cui si è già parlato sopra, anche Gran Bretagna, Australia, Germania, Stati Uniti, Canada e Giappone hanno visto verificarsi questa situazione:

Gran Bretagna: - 2016 - 138.261 - 2015 - 137.631 - 2014 - 138.515 - 2013 - 136.993

Australia - 2016 - 67.418 - 2015 - 67.606 - 2014 - 68.635 - 2013 - 66.918

Germania - 2016 - 165.624 - 2015 - 165.754 - 2014 - 166.262 - 2013 - 164.885

Italia - 2016 - 251.092 - 2015 - 251.032 - 2014 - 251.650 - 2013 - 248.743

U.S.A - 2016 - 1.231.609 - 2015 - 1.231.867 - 2014 - 1.243.387 - 2013 - 1.219.931

Canada - 2016 - 115.006 - 2015 - 115.234 - 2014 - 116.312 - 2013 - 115.599

Giappone - 2016 - 214.173 - 2015 - 215.216 - 2014 - 215.703 - 2013 - 216.472

Queste cifre si riferiscono ai massimi nel numero dei proclamatori, massimi che fino a qualche anno fa la Watch Tower ostentava come segnali della costante benedizione divina sull'opera. Per esempio, ecco cosa si leggeva nel "Ministero del Regno" del mese di agosto 2011 in merito al rapporto conclusivo di quell'anno:

«È una gioia vedere un nuovo massimo assoluto nel numero dei proclamatori, segno evidente della continua benedizione di Geova».

Ora che questi nuovi massimi non coronano quasi mai la fine dell'"anno teocratico", tali annunci trionfalistici sono diventati piuttosto rari.

Se consideriamo anche la media dei proclamatori nelle succitate nazioni, si nota come i risultati ottenuti non sono assolutamente proporzionati agli sforzi impiegati. Per esempio, in Gran Bretagna i TdG sono passati da una media di 132.515 del 2013 ad una media di 134.517 nel 2016. Sono cresciuti quindi di 2.002 proclamatori in quattro anni. Quante ore di predicazione sono state necessarie per ottenere questo modesto risultato? Oltre 98 milioni di ore! Facendo una media, per ogni un nuovo proclamatore in Gran Bretagna sono state necessarie quindi più di 48.000 ore di predicazione! Il che è come dire che per fare un nuovo proselito i TdG britannici hanno dovuto predicare giorno e notte (24 ore consecutive) per oltre cinque anni e mezzo!

Anche a livello mondiale, considerando i quasi due miliardi di ore, solo nel 2016, impiegate nella predicazione, attribuire la modesta crescita di 145.079 proclamatori alla "continua benedizione di Geova" suona alquanto ridicolo: per ottenere un nuovo proclamatore ci sono volute infatti oltre 13.000 (tredicimila) ore! In media, circa un anno e mezzo di predicazione ininterrotta, giorno e notte, 24 ore consecutive! Lascio ai lettori la conclusione se tali risultati siano il frutto della benedizione divina o di sforzi unicamente umani.

Il Giappone e la fine... della crescita dei TdG

Un'immagine tratta dal blog di "Cedar" (link), dove si evidenziano i paesi europei (le nazioni in rosso) che hanno avuto una diminuzione nel numero dei proclamatori..

Un dettaglio sull'Islanda, dove invece l'opera è "cresciuta": in questo paese i TdG hanno predicato nel 2016 per 82.962 ore; tutta questa fatica per ottenere 1 solo proclamatore in più rispetto all'anno precedente!

Anche la Gran Bretagna ha avuto una "crescita" paragonabile: oltre 24 milioni di ore per avere una media di 26 (ventisei) proclamatori in più.

Osservazioni simili si possono afre riguardo a molti altri paesi e sono un'evidente dimostrazione che la predicazione dei TdG si rivela essere sempre meno efficace.

Ma gli "unti" non dovevano diminuire?

In diverse pubblicazioni della Società Torre di Guardia si legge che i cosiddetti "unti" avrebbero dovuto diminuire costantemente, man mano che passavano gli anni:

«A motivo della crescita della grande folla e della diminuzione della classe degli unti, che si assottiglia sempre più man mano che molti dei suoi componenti terminano la loro vita terrena...» (La Torre di Guardia del 15/5/1997, p. 18).
«Molto presto Gesù riceverà nella dimora celeste gli ultimi componenti del rimanente del “piccolo gregge”, il numero dei quali continua a diminuire» (Km 3/98 p. 1).
«...la grande folla che serve lealmente i fratelli unti seguendone la direttiva nella predicazione della buona notizia. Così, anche se il numero degli unti continua a diminuire, il nome di Geova viene dichiarato in tutta la terra come mai prima» (La Torre di Guardia del 1/1/2000, p. 13) .

Ecco cosa si leggeva in una pubblicazione dei TdG di qualche anno fa, nella rubrica "Domande dai lettori" (le sottolineature sono aggiunte):_

*** w96 15/8 pp. 30-31 Domande dai lettori ***

Da alcuni anni i rapporti indicano un leggero aumento nel numero di coloro che prendono gli emblemi alla Commemorazione. Dobbiamo ritenere che molti nuovi vengano unti con lo spirito santo?

Ci sono buone ragioni per ritenere che il numero dei 144.000 cristiani unti sia stato completato decenni fa.

In Atti 2:1-4 leggiamo in merito ai primi componenti di questo gruppo limitato: “Or mentre era in corso il giorno della festa della Pentecoste, erano tutti insieme nello stesso luogo, e improvvisamente si fece dal cielo un rumore proprio come quello di una forte brezza che soffia, e riempì tutta la casa in cui erano seduti. E divennero loro visibili lingue come di fuoco che si distribuirono, posandosi una su ciascuno di loro, e furono tutti pieni di spirito santo e cominciarono a parlare diverse lingue, come lo spirito concedeva loro di esprimersi”.

Dopo ciò Geova scelse altri e li unse col suo spirito santo. Nei primi anni del cristianesimo se ne aggiunsero migliaia. Quando oggi celebriamo la Commemorazione, spesso l’oratore richiama l’attenzione sulle parole dell’apostolo Paolo che troviamo in Romani 8:15-17, secondo cui gli unti ‘ricevono uno spirito di adozione come figli’. Paolo aggiunse che lo spirito santo che ricevono ‘rende testimonianza col loro spirito, che sono figli di Dio, coeredi di Cristo’. Quelli che hanno veramente questa unzione dello spirito lo sanno con certezza. Non si tratta di un semplice desiderio o del riflesso di un’opinione non realistica di se stessi dettata dall’emozione.

Comprendiamo che questa chiamata celeste è proseguita nel corso del tempo, anche se durante i cosiddetti secoli bui possono esserci stati dei periodi in cui gli unti erano pochissimi. Col ripristino del vero cristianesimo verso la fine del secolo scorso, altri furono chiamati ed eletti. Ma sembra che verso la metà degli anni ’30 di questo secolo l’intero numero dei 144.000 sia stato fondamentalmente completato. Cominciò allora a delinearsi un gruppo di cristiani leali che avevano la speranza terrena. Gesù ne parlò come delle sue “altre pecore”, che si uniscono agli unti nell’adorazione così da formare un unico gregge approvato. — Giovanni 10:14-16.

Gli avvenimenti degli scorsi decenni rispecchiano sia il completamento della chiamata degli unti che la benedizione di Geova sulla sempre più numerosa “grande folla”, che spera di sopravvivere alla “grande tribolazione”. (Rivelazione [Apocalisse] 7:9, 14) Per esempio, alla Commemorazione del 1935, cui assisterono 63.146 persone, quelli che presero gli emblemi professando di essere unti furono 52.465. Trent’anni dopo, nel 1965, i presenti furono 1.933.089, mentre il numero dei partecipanti scese a 11.550. Dopo altri 30 anni, nel 1995, il numero dei presenti è balzato a 13.147.201, ma solo 8.645 hanno preso il pane e il vino. (1 Corinti 11:23-26) È chiaro che, col passare dei decenni, il numero di coloro che professavano di appartenere al rimanente è diminuito notevolmente: circa 52.400 nel 1935; 11.500 nel 1965; 8.600 nel 1995. Comunque, quelli che hanno la speranza terrena sono stati benedetti e il loro numero è cresciuto notevolmente.

Il più recente rapporto pubblicato è quello del 1995, secondo cui i partecipanti sono stati 28 in più rispetto all’anno precedente, anche se la proporzione fra partecipanti e presenti è ulteriormente diminuita. Tutto considerato, che qualche persona in più abbia deciso di prendere gli emblemi non deve preoccuparci. Nel corso degli anni alcuni, anche battezzati da poco, all’improvviso hanno cominciato a prendere gli emblemi. In certi casi, dopo un po’ si sono resi conto di aver commesso un errore. Qualcuno ha riconosciuto di aver preso gli emblemi cedendo a una spinta emotiva o perché sotto stress a livello mentale. Ma poi hanno capito di non essere stati realmente chiamati alla vita celeste. Hanno chiesto a Dio di mostrare loro misericordiosa comprensione. E continuano a servirlo lealmente da buoni cristiani, con la speranza di vivere per sempre sulla terra.

Non c’è alcun motivo di preoccuparsi se qualcuno comincia a prendere gli emblemi o smette di farlo. In effetti che uno sia unto o no con lo spirito santo e sia chiamato o meno alla vita celeste non è qualcosa che riguarda noi. Ricordate la ferma assicurazione di Gesù: “Io sono il pastore eccellente, e conosco le mie pecore”. Con altrettanta sicurezza Geova conosce quelli che ha scelto come figli spirituali. C’è ogni ragione per ritenere che il numero degli unti continuerà a diminuire man mano che per l’età avanzata o avvenimenti imprevisti termineranno la loro vita terrena. Tuttavia, proprio come questi veri unti si dimostrano fedeli sino alla morte, in attesa di ricevere la corona della vita, le altre pecore, che hanno lavato le loro lunghe vesti nel sangue dell’Agnello, possono aspettarsi di sopravvivere all’incombente grande tribolazione. — 2 Timoteo 4:6-8; Rivelazione 2:10.

[Nota in calce] Vedi La Torre di Guardia del 15 luglio 1965, pagine 447-8.

Quindi non c'era "alcun motivo di preoccuparsi" se qualcuno prendeva gli "emblemi". Tuttavia, a partire in particolare dal 2007, anno in cui la "Torre di Guardia" pubblicò un articolo in cui diceva che la "chiamata alla vita celeste" non si era ancora conclusa, il numero di questi professanti "unti" è salito vertiginosamente, come si vede nel sottostante grafico.

Nel 2016 ci sono state 18.013 persone che hanno preso gli "emblemi" (2.836 persone in più del 2015). E questo nonostante la raccolta degli unti avrebbe dovuto essere finita nel 1935 (si veda la pagina "Porte chiuse, porte aperte...").

Da notare che qualche anno fa la diminuzione degli "unti" veniva indicata come un'indicazione che la fine era vicina:

«Il numero degli autentici unti figli di Dio sulla terra è notevolmente diminuito. Per di più la Bibbia indica chiaramente che la fase iniziale della grande tribolazione sarà ‘abbreviata a motivo degli eletti’. (Matteo 24:21, 22) La maggioranza di coloro che professano di appartenere agli unti è di età molto avanzata. Non indicherebbe anche questo che la fine è vicina?» (w97 15/8 p. 15 par. 12).

Questo continuo aumento degli "unti" indicherebbe allora che la fine si allontana? O è solo l'ennesima dimostrazione che gli "intendimenti" della Watch Tower, anche su questo argomento, sono semplicemente erronei?

Di questo passo l'insegnamento tradizionale della Watchtower secondo cui gli "unti" in tutta la storia del Cristianesimo sarebbero stati solo 144.000 dovrà essere rivisto, in quanto tale interpretazione, alla luce dei fatti, diventa sempre più insostenibile. Si veda su ciò la pagina "Quanti vanno in cielo?".

Per quanto riguarda i recenti tentativi dei dirigenti dei testimoni di Geova di giustificare questo aumento degli "unti", si veda anche questa interessante considerazione (link esterno): Commemorazione della morte di Gesù Cristo

Per altre informazioni si veda anche la seguente discussione nel forum Infotdgeova:

Annuario 2017

Commenta questa pagina:



STAMPA QUESTA PAGINA
Stampa questa pagina

Vuoi sostenere questo sito? Clicca qui

***
Traduci la pagina:
Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

 
Segnala la pagina su OK NOTIZIESEGNALO.COMSegnala su DiggitaSegnala su Del.icio.usSegnala su FacebookAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su GoogleAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su yahoo Di che cosa si tratta?

 

REALIZZAZIONE TECNICA A TITOLO GRATUITO: TAGLAB ST

Privacy Policy | Cookie Policy

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici