Materiale stampato dal sito INFOTDGEOVA.IT a cura di Achille Lorenzi

Home Novità Cerca Forum Dottrine Esperienze Citazioni
Sangue Libri Profezie Modifiche TNM Sanzioni Strategia
Video Mappa Links Cronologia Varie Sostieni Chi sono
NEWSLETTER: ___________
Friday, 19 April 2019 06:24
Cerca nel sito --Torna alla pagina precedente

:: ARGOMENTI VARI ::

Una telefonata ad Antony Morris III

Tratto dal blog di "Cedars": link

Traduzione (la parte con la telefonata è quella in blu):

Salve! Ho avuto una gran serata ieri sera. In sostanza, ho ricevuto informazioni riservate da beteliti della Betel di New York, su come entrare in contatto con i membri del Corpo Direttivo. Ero un po’ scettico, data la facilità della cosa, ma ho seguito le istruzioni e, sorpresa, sorpresa, a mezzanotte (ora locale mia, le 6 del pomeriggio a New York) sono riuscito a raggiungere direttamente Tony Morris! Penso che vedrete da questa registrazione quanto sono rimasto sconcertato. E’ stata sconvolgente questa breve conversazione, che è andata molto diversamente da come pensavo. Godetevi la registrazione.

Morris – Pronto!
Cedars – Pronto, il fratello Morris?
Morris –
Sì. Cedars – Salve fratello Morris, sono il fratello Cedars, dalla lavanderia dell’edificio Tre. Oggi si parlava fra noi del discorso del fratello Morris all’adunanza di filiale, e sai com’è, siamo finiti a parlare di vestiti aderenti, pantaloni da yoga e quelle cose lì. E pensavamo a cosa dovremmo fare se ci capitasse di trovare delle cose troppo aderenti.
Morris – (Risatina)
Cedars - Dovremmo entrare in contato con te e informarti?
Morris – No (ridendo) rivolgetevi al comitato di filiale.
Cedars – Dunque dobbiamo rivolgerci al comitato di filiale.
Morris – E non fatevi vedere, non fatevi vedere da me con quelle cose addosso!
Cedars – Allora …
Morris – (frase non comprensibile) Mi stai prendendo in giro!
Cedars – E se troviamo che i tuoi pantaloni sono troppo aderenti?
Morris – Allora vuol dire che siete stati voi a farli restringere!
Cedars – (Risata) Io sono un tuo fan.
Morris – No!
Cedars – Penso che il discorso che hai tenuto all’adunanza di filiale sia stato davvero utile nel far risvegliare i testimoni di Geova su quanto è scandalosa l’organizzazione.
Morris – Come hai detto che ti chiami?
Cedars – John Cedars ma quando scrivo uso il nome Lloyd Evans.
Morris – Ah sì. E dove sei, a Walkill?
Cedars – No, vivo in Croazia, ma vengo dal Regno Unito.
Morris – Si sente che sei inglese, e da dove telefoni?
Cedars – Da casa mia in Croazia …
Morris – E hanno fatto passare la tua telefonata? Ma bene! Devi avere delle conoscenze.
Cedars – Può darsi che sia stata la mano di Geova.
Morris – Sì, sì …
Cedars – E’ bello parlare con te, e sinceramente io sono un tuo fan, in un certo senso. Io penso che tu sia molto illuso, ma stai aiutando a risvegliare le persone. Ci sono persone che mi hanno scritto della email, e mi hanno contattato per dire che ascoltare il tuo discorso è stata l’ultima goccia, e che hanno dovuto andarsene perché era così scandaloso …
Morris – (rumore del telefono riattaccato)
Cedars – Quindi ti sono molto grato per questo … (ridendo)

Ha riattaccato. Mi piacerebbe riuscire a farvi sentire quello che ho provato quando ho sentito: “Pronto!” Lo so che è stato uno scherzo cattivo, ma finché è durata è stata un’esperienza incredibile, non sono sicuro se avrò mai l’opportunità di ripeterla. Ci spero, ma ho molti dubbi. Ci sono alcune cose molto interessanti. Non mi aspettavo che Tony prendesse così di buon umore il mio scherzo. Ha capito molto rapidamente che era uno scherzo. Gli ci è voluto un po’ per capire che non ero un betelita. Penso che la maggior parte delle telefonate che riceve siano da beteliti. Penso che non si sarebbe spinto così in là se avesse saputo chi ero. Ho trovato interessante il modo in cui ha saputo ridere di se stesso su tutta la questione dei pantaloni aderenti. Questo è ciò che aveva detto in pubblico a Roma:

(registrazione di un brano del discorso) “Non sapete che adorano che voi indossiate pantaloni aderenti? Sì, ridete … io non lo trovo buffo, io lo trovo disgustoso.”

Dunque per un pubblico di testimoni di Geova lui diceva che i pantaloni aderenti sono disgustosi e che non è cosa su cui scherzare, ma quando pensava di avere a che fare con un betelita era tutto un “Ma sì … lo sai …” ed era disposto a riderci su. Questo lo trovo strano davvero. Anche il fatto di scherzare sulla mano di Geova è strano, lui dovrebbe pensare di continuo e seriamente alla mano di Geova. E’ come se ci fossero due Tony Morris, uno che sa scherzare con un betelita che lo prende in giro, e un Tony Morris che sale sul podio, pieno di indignazione per quello di cui parla al suo pubblico. Una telefonata davvero molto, molto strana. Sono molto contento di averla fatta, e di avergli potuto dire di persona, cioè non proprio di persona, ma al telefono, che lo considero un illuso, ed è interessante con quanta rapidità ha messo giù il telefono quando ho iniziato a parlare seriamente.

Spero che abbiate trovato interessante questo video. Cercherò di fare ancora qualcosa di simile in futuro. Non posso fare promesse, naturalmente, e prima che me lo chiediate: non posso distribuire il numero di telefono di Tony Morris, per due motivi principali. Uno: non voglio che i 3500 iscritti al mio blog inondino Morris di telefonate, perché sarebbe controproducente. Due: se divulgassi il modo in cui sono riuscito ad arrivare a fargli questa telefonata, diventerebbe più difficile per me riuscire a farne ancora. Ma penso che alla Watch Tower aumenteranno comunque i livelli di protezione. Io in ogni caso ci riproverò. Dunque, spero che abbiate trovato divertente questo video e, come sempre, grazie per averlo guardato!

Si veda anche la discussione nel forum Infotdgeova: link

Commenta questa pagina:



STAMPA QUESTA PAGINA
Stampa questa pagina

Vuoi sostenere questo sito? Clicca qui

***
Traduci la pagina:
Tool per traduzioni di pagine web
By free-website-translation.com

 
Segnala la pagina su OK NOTIZIESEGNALO.COMSegnala su DiggitaSegnala su Del.icio.usSegnala su FacebookAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su GoogleAggiungi pagina ai tuoi Segnalibri su yahoo Di che cosa si tratta?

 

REALIZZAZIONE TECNICA A TITOLO GRATUITO: TAGLAB ST

Privacy Policy | Cookie Policy

Crisi di coscienza

Crisi di coscienza. Fedeltà a Dio o alla propria religione?
Parole franche di un testimone di Geova

Il libro biografia di un ex-membro del corpo direttivo tradotto in tutto il mondo che svela i segreti interni del gruppo. Ordinalo subito!
Sostienici