I Testimoni di Geova -
      analisi critica di un culto
I Testimoni di Geova -
      analisi critica di un culto
I Testimoni di Geova -
      analisi critica di un culto
I Testimoni di Geova -
      analisi critica di un culto
Vai ai contenuti

Altre informazioni

Libro "Liberazione"




Edizione italiana del libro scritto da Joseph Rutherford nel 1926.

Questo libro viene menzionato in diverse pubblicazioni della Watchtower. Alcuni esempi:

*** re cap. 22 pp. 147 par. 19 Il primo guaio: locuste ***

A quell’assemblea l’equipaggiamento bellico delle simboliche locuste fu potenziato, in particolare col nuovo libro intitolato Liberazione. Esso comprendeva una trattazione scritturale del segno indicante che il governo rappresentato dal ‘figlio maschio’, il celeste Regno di Cristo, era nato nel 1914. (Matteo 24:3-14; Rivelazione 12:1-10).

*** w54 15/11 p. 688 Nel 1926 ebbe inizio un tempo di grande felicità ***

Questo fu un tempo di giudizio. Una proclamazione più energica era ormai aspettata e necessaria. Il tempo era giunto; l’organizzazione era ormai in condizione di poter intraprendere questo compito più gravoso. Il suo popolo aveva la conoscenza per servire la santa causa del suo Fattore. (Isa. 43:21) Perciò Geova, nella sua sorveglianza particolare, provvide al momento giusto il libro Liberazione, dedicato al santo nome di Dio con le parole: “Voi me ne siete testimoni . . . io sono Iddio”. — Isaia 43:12. Questo fu, per così dire, un comandamento al suo popolo preparato onde avanzasse come liberato annunciatore del suo nuovo mondo. Questa fu un’occasione notevolmente felice!

Questo libro sarebbe quindi stato provveduto da Geova. Riporto alcune pagine dalle quali si nota come certi suoi contenuti non sono più considerati veri dai TdG: significa questo che "Geova" si è sbagliato nel "provvedere" le informazioni del libro Liberazione? O si tratta invece di un libro scritto da un uomo, in cui venivano espresse delle semplici opinioni o interpretazioni umane, opinioni ed interpretazioni che possono essere state sbagliate e quindi riviste e modificate con il tempo?

Pagine 116, 117.



Gli angeli partirono dalle Pleiadi, che erano considerate la "dimora di Geova", e impiegarono vari giorni per arrivare sulla terra (vedere qui).

Pagina 231





Non è affatto vero che dal 1914 ci sono «stati più disastrosi terremoti che in qualunque altro tempo della storia». Le informazioni disponibili mostrano che le vittime ed il numero dei terremoti non sono aumentati (vedere qui).

Pagina 232


Dio avrebbe fatto finire la prima guerra mondiale perché i TdG (gli "Studenti biblici") potessero predicare e, nel 1926, la testimonianza sarebbe già stata data "presso tutte le nazioni in cui si nomina il nome di Cristo". Nel 1926 i seguaci di Rutherford, in tutto il mondo, erano alcune migliaia, su una popolazione di oltre 1 miliardo e 700.000.000 di abitanti.

Pagina 233



In questo libro si diceva che il ritorno in patria degli Ebrei adempiva le profezie della Bibbia: «Ciò è tanto chiaro che nessuno può dubitare che non sia l'adempimento delle profezie di Gesù e degli altri santi profeti». Il Sionismo non è più considerato dai TdG un adempimento delle profezie. Un'altra "verità" indubitabile che è stata completamente abbandonata. Si veda su ciò la pagina "Rutherford e gli Ebrei".

Pagina 234



Anche questa interpretazione del passo di Luca 21:25,26 è stata completamente abbandonata. Oggi i TdG credono che queste parole si adempiranno nel futuro, quando verrà Armaghedon:

«Nella sua profezia sul termine di questo sistema di cose, Gesù disse: “Ci saranno segni nel sole e nella luna e nelle stelle, e sulla terra angoscia delle nazioni, che non sapranno come uscirne a causa del muggito del mare e del suo agitarsi, mentre gli uomini verranno meno per il timore e per l’aspettazione delle cose che staranno per venire sulla terra abitata; poiché le potenze dei cieli saranno scrollate. E vedranno quindi il Figlio dell’uomo venire in una nube con potenza e gran gloria” (Luca 21:25-27; leggi Marco 13:24-26). L’adempimento di questa profezia includerà forse spaventosi segni e fenomeni nei cieli letterali? Dovremo aspettare per saperlo. In ogni caso tali segni terrorizzeranno e getteranno nel panico i nemici di Dio» ("Torre di Guardia del 15/7/2015, p. 17 par. 11, grassetto aggiunto. Si veda anche "La Torre di Guardia" del 15/2/1994, pp. 17 e seguenti).

Dopo aver insegnato per decenni che quersti versetti si stavano già adempiendo dal 1914, a partire dal 1994 i TdG insegnano che queste parole non si sono ancora adempiute (vedere la pagina "Modifiche al libro 'Rivelazione'").

Pagina 245



Il tempo della liberazione, cioè della fine di questo mondo, era "imminente", nel 1926. Sono passati da allora 94 anni (nel 2020). Cosa significa "imminente" per i testimoni di Geova? Si confronti su ciò il passo di Luca 21:8: «Perché molti verranno ... dicendo: “Il tempo è giunto!” Però voi non ascoltateli, non seguiteli!».

La Verità, proveniente da Dio, può cambiare? Ecco come Russell rispose a questa domanda:

«Se seguissimo un uomo, senza dubbio sarebbe diverso; indubbiamente un'idea umana ne contraddice un'altra e ciò che era luce uno, due, sei anni fa oggi sarebbe considerato tenebre: Ma presso Dio non vi è variazione né volgimento d'ombra, e così è con la verità; ogni conoscenza o luce che viene da Dio deve essere come il suo autore. Una nuova visione della verità non può mai contraddire una precedente verità. La "Nuova Luce" non estingue la vecchia "luce", ma si somma ad essa ... Così è con la luce della verità; la vera crescita è da aggiungere, non da sostituire con un'altra». - La Torre di Guardia del 1° febbraio 1881 p. 3, reprints p. 188.

Cliccare sul pulsante sottostante per scaricare il libro in formato pdf (12,3 MB).

 
   
       
Click sull'immagine per
accedere alla pubblicazione
Crisi di coscienza,
Fedeltà a Dio
o alla propria religione?
Di Raymond Franz,
già membro del
Corpo Direttivo
dei Testimoni di Geova
Torna ai contenuti