Vai ai contenuti

Charles Russell era Massone?



Charles Taze Russell era un massone?

........................................................................
Questo materiale è tratto dalla pagina:

Traduzione a cura di Achille Lorenzi
.................................................................

Facendo una ricerca in rete sui Testimoni di Geova, ci si imbatte in affermazioni secondo cui Charles Taze Russell
era un massone, un massone del 33° grado, un appartenente agli Illuminati, un satanista o persino un rettiliano.

Molte di queste affermazioni si ricollegano al libro The Watchtower and the Masons: A Preliminary Investigation, di Fritz Springmeier (1990).

I fatti dimostrano che Russell era davvero un massone?

Questo articolo è diviso nelle seguenti parti:
     
            • Come verificare se qualcuno è un massone
            • Cosa dicono gli storici dei Testimoni di Geova
            • Cosa dicono i massoni
            • Massoni famosi

Come verificare se qualcuno è un Massone
 
L'articolo di Wikipedia "List of Freemasons (AD)" , spiega come verificare che qualcuno sia un massone:
 
Gli "standard di" prova" per coloro che sono in questo elenco possono variare ampiamente; alcune figure senza affiliazione a una loggia verificata vengono rivendicate come massoni se fonti affidabili forniscono prove aneddotiche che suggeriscono che avevano familiarità con i segni e i passaggi "segreti", ma altre figure vengono rifiutate su questioni tecniche di regolarità nella loggia che li ha iniziati. Laddove disponibili, vengono fornite informazioni specifiche sull'appartenenza alla loggia; dove gravi problemi di verifica sono stati rilevati da altre fonti, questo è anche indicato.
 
Il modo più sicuro per sapere se qualcuno era un massone è cercare negli elenchi delle associazioni delle Logge. In alternativa, si può sapere se qualcuno era un massone per mezzo della sua conoscenza dei segnali e dei passaggi segreti. Gli storici dei Testimoni di Geova mostrano che Russell non soddisfa nessuno dei due requisiti.

Cosa dicono gli storici dei Testimoni di Geova
 
Noti ricercatori della storia dei Testimoni di Geova, incluso il professor James Penton, concludono che Russell non era un massone.

James Penton
 
Nel suo libro Apocalypse Delayed: The Story of Geova's Witnesses, Third Edition, alle pagine 64 e 415, Penton spiega che Russell non era né un massone né un occultista.
 
"Eppure nel corso degli anni i critici di Russell e dei Testimoni di Geova hanno continuato a usare l'affermazione fallace di Ross più una serie di altre accuse, due delle quali dovrebbero essere considerate come un'assurdità assoluta. La prima è che Russell era dedito a pratiche occulte, e la seconda è che era un massone.127 La prima affermazione si basa quasi interamente sul suo uso di alcuni simboli come il disco alato che appariva su copie di Studi sulle Scritture e il motivo della croce e della corona che appariva nella letteratura della Torre di Guardia e veniva spesso indossato dagli Studenti Biblici come ornamenti religiosi. Ma invece di essere tratti dal paganesimo egiziano come è stato affermato dagli avversari di Russell, i dischi alati rappresentavano semplicemente "il sole della giustizia" che "sarebbe sorto con la guarigione nelle sue ali" secondo Malachia 4:2. Per quanto riguarda la croce e la corona motivo, era semplicemente un motivo comune nel diciannovesimo secolo e nei secoli precedenti che era usato da molti gruppi cristiani. Altrettanto speciosa è l'affermazione che Russell fosse un massone. Lo si capisce facilmente dai commenti in cui consigliava agli Studenti Biblici di non diventare massoni128 e dalla sua mancanza di conoscenza del lavoro e dei rituali della Massoneria."

127 Per un primo esempio di tali affermazioni, vedere Fritz Springmeier, The Watchtower and the Masons (Portland, Oregon: stampato privatamente, 1990).

128 Ha dichiarato: "Notiamo anche che l'Ordine dei Liberi Massoni, se giudicato dalla sua storia passata, ha qualche oggetto o schema segreto, più della fraternità e degli aiuti finanziari in tempo di malattia o morte. E, per quanto possiamo giudicare, lì è una certa quantità di culto profano o mummia connessa con i riti di questo ordine e di alcuni altri, che i membri non comprendono, ma che, in molti casi, serve a soddisfare le voglie della mente naturale per il culto, e quindi la ostacola da cercando l'adorazione di Dio in spirito e verità - attraverso Cristo, l'unico Mediatore e Gran Maestro nominato " WT ristampa 1827

Lloyd Evans

"Alcuni attribuiscono il fascino di Russell per la piramidologia, così come il suo uso di alcuni simboli di origine massonica, come prova che era un massone. In assenza di prove definitive a sostegno di questa affermazione, e con i massoni che negano che Russell fosse un loro membro, scelgo di non darvi troppo credito". Posizioni Kindle 12139-12142.
 
Bruce W. Schulz e RM de Vienne
"Senza dubbio Russell si associava ad alcuni che erano massoni. Suo zio [Thomas Birney] era un massone. Alcuni dei suoi primi soci lo erano, e alcuni dei suoi noti soci in affari erano massoni. Questo implica che Russell fosse uno di loro? Gli autori di questo libro insegnano. Ci associamo regolarmente con i bambini. Ma, si spera, siamo passati oltre l'infanzia. Le associazioni non indicano l'appartenenza ad un gruppo. Trova un elenco di membri chr riporti il nome di Russell. Sarebbe una buona prova concreta. Presentaci questa prova, e rivedremo questo libro, altrimenti smettila di essere stupido.

Russell ha fatto alcuni commenti su massoni. Questi sono presi fuori contesto; occasionalmente la citazione viene modificata. I commenti di Russell riflettono il punto di vista di un estraneo sulla fratellanza massonica. La citazione vista nel contesto fa dire a Russell di non essere mai stato un massone. In assenza di prove reali che fosse un massone, si deve respingere questa affermazione. Anche se potessimo trovare prontamente il suo nome su una lista di membri della loggia, ci troveremmo a provare una grande cospirazione massonica. Questa è roba da film d'avventura di second'ordine, non storia. Sto ponendo fine a questo compito sgradevole. Certamente alcuni che leggono questo libro non rilasceranno la loro presa su una teoria del complotto che dia loro un senso di auto-giustificazione o di possedere una conoscenza esoterica, ma le liste dei membri delle Logge di Pittsburgh e Allegheny sono facili da trovare. Mostraci il suo nome su uno di quegli elenchi." p. 340 (grassetto e parentesi quadre nostre).
 
Lo stesso libro fornisce la prova che Thomas Birney, lo zio materno di Russell, era un massone, a pagina 3 e nelle loro note a piè di pagina.

"Thomas era un membro della St. John Lodge of Free and Accepted Masons. Non riusciamo a trovare l’affiliazione di Joseph." 14

14 "Morte di Thomas Birney, Pittsburgh, Pennsylvania, Press, 17 gennaio 1899. Il necrologio nomina erroneamente il suo partner James R. Woodwell. L'elenco dei membri della St. John's Lodge si trova in An Address Delivered at the Request of St. John's Lodge, n ° 219, F. & AM al 444th Stated Meeting, 12 aprile 1883, sulla storia della Loggia e l'istituzione della Massoneria a Pittsburgh. Il nome di Thomas Birney appare nell'elenco dei membri a pagina 112. Nessun Russell trova un posto nell'elenco, né riceve altre menzioni. Per i dettagli vedere l'Appendice Uno".
 
Barbara Anderson
 
Barbara Anderson ha condotto le indagini suggerite da BW Schulz e RM de Vienne, controllando gli elenchi dei membri delle Logge massoniche dove viveva Russell.

Sul suo sito web, Watchtower Documents, scrive:
 
"CT Russell non è mai stato un massone

Nel 2001, ho richiesto informazioni storiche dall'ANTICO RITO SCOZZESE ACCETTATO DELLA MASSONERIA, VALLE DI PITTSBURGH, PENNSYLVANIA, chiedendo se Charles Taze Russell, suo padre, Joseph Lytel Russell e suo zio, Charles Tays Russell, erano Massoni della Pennsylvania. Questa è la risposta che ho ricevuto in una lettera:

"DOPO UNA RICERCA DEI NOSTRI RECORD, ABBIAMO DETERMINATO CHE I TRE RUSSELL NON ERANO MEMBRI DELLA NOSTRA ORGANIZZAZIONE".

Nella loro lettera, il Capitolo di Pittsburgh ha raccomandato di inviare una richiesta chiedendo ulteriori ricerche su questa domanda alla Gran Loggia della Pennsylvania situata a Filadelfia - cosa che feci. Il 27 aprile 2001, ho ricevuto questa risposta:

"I LIBRI DELLE REGISTRAZIONI NELL'UFFICIO DEL GRAN SEGRETARIO NON SONO DISPONIBILI IN QUESTO MOMENTO IN QUANTO SONO IN RESTAURO E DOVREBBERO TORNARE UN PO’ DI TEMPO IN AUTUNNO".

Dato che ero molto coinvolta in altre cose più urgenti, non ho dato seguito e alla fine il mio desiderio di risposta a questa domanda è svanito dalla mia mente, cioè fino a settembre 2005, quando ho inviato un'ulteriore e-mail al Tempio massonico, Gran Loggia della Pennsylvania a Filadelfia. Poco dopo, ho ricevuto questa risposta:

CARA MS. ANDERSON,

CHARLES TAZE RUSSELL NON ERA UN LIBERO MASSONE DELLA PENNSYLVANIA. NÉ COMPARE NELLE REGISTRAZIONI IN INGHILTERRA O IRLANDA.

CONTROLLO I REGISTRI PER GLI ALTRI DUE RUSSELL.

CORDIALMENTE,

GLENYS A. WALDMAN

BIBLIOTECARIA

Non ho mai controllato con la signora Waldman per vedere se gli altri due Russell erano Massoni della Pennsylvania, ma non c'è mai stata alcuna prova che lo fossero, quindi non mi sono preoccupata.

In ogni caso, spero che la risposta da una ricerca dei documenti originali metta per sempre a tacere questa affermazione che Charles Taze Russell era un Massone della Pennsylvania perché assolutamente non lo era."     

Cosa dicono i Massoni stessi
 
Almeno due siti web su massoni dicono che Russell non era uno di loro:
 
Gran Loggia della Columbia Britannica e dello Yukon
 
Il sito web della Gran Loggia della Columbia Britannica freemasonry.bcy.ca (visto il 26 aprile 2017) dice:
 
"La Gran Loggia della Pennsylvania, la Gran Loggia d'Irlanda e la Gran Loggia Unita d'Inghilterra non hanno traccia della sua appartenenza ... [Charles Taze Russell era un] Non-Massone".
 
Informazioni massoniche
 
Masonic Info fornisce informazioni generali al pubblico sui massoni. Quando si parla di famosi non-massoni su masonicinfo.com/famousnon (visto il 26 aprile 2017) si dice:

"Non ci sono prove credibili di alcun genere che Charles Taze Russell, il fondatore della fede dei Testimoni di Geova, fosse un massone ... In ultima analisi, coloro che tentano di condannare Russell sulla base della presunta appartenenza massonica non riescono a produrre alcuna prova di tale appartenenza (il nome della sua loggia o i nomi delle logge che ha presumibilmente visitato, per esempio) ... Russell non è menzionato in nessuna opera di consultazione massonica, una situazione davvero unica se fosse un massone, se non altro a causa della sua notorietà."
 
Massoni famosi

Ci sono molti massoni conosciuti e famosi. A differenza di Russell, ci sono prove in abbondanza che fossero massoni.
 
Due ben noti leader religiosi che erano massoni sono William Miller ("padre" del movimento avventista) e Joseph Smith, fondatore della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni - i Mormoni.
 
William Miller
 
Ci sono molte prove che Miller fosse un massone. È stato iniziato nella Morning Star Lodge n. 27 e il libro God's Strange Work: William Miller and the End of the World, di David L. Rowe, ha ampiamente documentato l'associazione di Miller con la Massoneria.
 
Joseph Smith
 
Ci sono molte prove che Joseph Smith fosse un massone, come quelle presentate in The Mormon Church and Freemasonry (2001) di Terry Chateau e History of the Church, vol. 4 di Joseph Smith. Infatti, Smith fondò una nuova Loggia a Nauvoo, Illinois, nel marzo 1842
 
In History of the Church, volume 4, pagine 550-551, Joseph Smith scrisse:



Presidenti

Almeno 14 presidenti degli Stati Uniti sono stati massoni. Garfield, William McKinley, Theodore Roosevelt, William Howard Taft, Warren G. Harding, Franklin D. Roosevelt, Harry S. Truman, Gerald Ford.
 
gwm.lunaimaging.com dispone di abbondanti informazioni sul rapporto di ciascun presidente con la Massoneria.



"Prove" esaminate
 
Per "dimostrare" che Russell era un massone, i sostenitori attingono alle seguenti linee di ragionamento:
     
        • Ha usato molti simboli massonici nelle sue pubblicazioni
        • È sepolto sotto una piramide, che è un simbolo massonico
        • È sepolto sopra o vicino a un tempio/centro massonico
        • Ha tenuto un discorso in cui ha detto che era un massone
        • I massoni hanno cancellato il suo nome dal registro perché si vergognavano di lui.

Simboli massonici
 
Russell ha usato i seguenti simboli nelle pubblicazioni Watchtower:
     
    • La Piramide di Giza
    • Il disco solare alato
    • La croce e la corona
    • La Torre di Guardia
    • Due pilastri
    • L'occhio che tutto vede
    • Le Pleiadi
    • YHWH        

Sebbene questi simboli siano usati dalla Massoneria, l'uso che ne fece Russell non è una prova che egli ne fosse un membro. Questi simboli non sono esclusivi della Massoneria, ed erano di uso comune tra un certo numero di gruppi cristiani del diciannovesimo secolo, come il movimento avventista da cui Russell trasse molti dei suoi insegnamenti.
 
Ad esempio, la rilevanza scritturale della Grande Piramide era un argomento comune degli avventisti, incluso Charles Piazzi Smyth, da cui Russell trasse ispirazione.
 
Russell adottò il disco solare alato come simbolo di Malachia 4:2:
 
E per voi che avete timore del mio nome certamente rifulgerà il sole della giustizia, con la guarigione nelle sue ali; e in effetti uscirete e calpesterete il suolo come vitelli ingrassati”. Traduzione del Nuovo Mondo, versione del 1987
 
La croce e la corona sono usate da varie religioni, incluso il cattolicesimo. È un simbolo cristiano che implica sacrificio (la Croce) e ricompensa (la Corona).
 
L'uso di simboli non prova che Russell fosse un massone. La dottrina e i simboli della Watchtower furono plagiati da Russell da molte fonti, comprese quelle che ora sono considerate pagane dalla Watchtower e dai Testimoni di Geova. Questi simboli furono usati anni e persino decenni dopo il 1919, l'anno in cui la Watchtower afferma che Gesù li scelse per essere "purificati". Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo Codice Da Vinci.

Russell è sepolto sotto una piramide
 
Russell non è sepolto sotto una piramide. Russell morì il 31 ottobre 1916 e fu sepolto in una normale tomba. Nel 1919, più di due anni dopo la sua morte, la Società Torre di Guardia organizzò lì vicino la costruzione di un monumento a forma di piramide, in segno di rispetto per il significato profetico che Russell aveva posto sulla piramide.



L'immagine sopra mostra il funerale di Russell con una semplice lapide e senza piramide. Nel rapporto dell’assemblea IBSA per il 1919 si discutono i piani per realizzare il monumento. Puoi vedere l'immagine qui sotto, che proviene da quel rapporto della convenzione:
Il rapporto dice quanto segue sulla visita alla tomba:
 
"Visitammo i lavori marmorei e guardammo gli operai che lentamente ma con sicurezza cesellavano il marmo che veniva eretto in memoria della Società.

I lotti per la sepoltura della Società Torre di Guardia, nel cimitero di Rosemont United, a 5 miglia a nord della città di Pittsburgh, formano un ampio e dignitoso spazio per tutti i membri della famiglia Betel, dei pellegrini e delle loro mogli – in tutto più di 275 grandi tombe. Nel centro esatto del lotto della Betel per desiderio di Russell, sarà eretto diagonalmente il monumento a forma di piramide, progettato dal fratello Bohnet e accettato dal fratello Russell come l’emblema più adatto per un monumento duraturo sul posto della sepoltura della Società. La dimensione di questa struttura è di nove piedi attraverso la base e la sua pietra all'apice è esattamente sette piedi sopra il livello della superficie del suolo. Poggia su una fondazione di cemento profonda cinque piedi e fortemente rinforzata con filo spinato, opera del fratello Bohnet, che non avrebbe affidato questo importante compito a nessun altro, quindi ci viene assicurato che il lavoro è stato ben fatto. Il fratello ha fornito una descrizione completa della messa in sicurezza del materiale roccioso (dopo tentativi infruttuosi che si sono estesi per un periodo di circa cinque anni) nel momento in cui ha guidato i convenzionisti al cimitero e ci esortò a visitare il negozio vicino dove si lavorava il granito, per comprare i souvenir dei frammenti della pietra di granito.

Questi mostruosi blocchi di granito rosa (la tinta preferita del fratello Russell) furono portati da Granite Mountain Quarries, vicino a Marble Falls City in Texas, su una speciale macchina piatta, e si dice che siano circa il 95% di pietra focaia.

Ogni lato della piramide affronterà uno dei grandi lotti e su ciascuno di questi lati è tagliato in rilievo di quattro pollici una Bibbia del Maestro, sulle cui pagine compariranno i nomi di coloro che vi sono sepolti. L’area per la sepoltura è stata indicata dal fratello Rutherford e il suo nome, come quello del fratello Russell sarà scritto in cima alla Bibbia scolpita nella piramide. Uno spazio biblico riservato ai pellegrini, tutto in un lotto di quarantotto tombe, quindi tutti i loro nomi appariranno sulla stessa Bibbia.

Sopra le Bibbie ci sono spazi per le iscrizioni complete, WTB & TS, IBSA, "Morto con Cristo", "Risorto con Cristo", ecc. E sopra di questi la Croce, la Corona e la Corona, e il tutto ricoperto dalla pietra dell'apice, molto levigata: la sua forma ovviamente è piramidale.

All’interno della piramide sarà inserita una cassetta di metallo sigillata contenente la serie Studies in the Scriptures, copie dei trattati di Russell, le sue foto, una copia dello Statuto della Società e molte altre cose che possono interessare alle persone che in un futuro possono aprire la piramide e trovarli.

Brother Wm. B. Hurst, di Pittsburgh, che era assistente sovrintendente dei Cimiteri Uniti sotto la carica generale del fratello Bohnet, avrà la cura della tomba del fratello Russell durante l'assenza del fratello Bohnet in pellegrinaggio. Si prevede che il monumento sarà installato prima del prossimo Giorno della Decorazione . Qualsiasi persona di verità che desideri un frammento di pietra può inviare affrancatura sufficiente per trasportare un pezzo delle dimensioni di un uovo, con abbastanza extra per pagare la Società per il disturbo di averlo incartato per la posta. E’ preferibile che i membri della classe facciano un ordine collettivo.
Un'immagine moderna della tomba di Russell mostra che non è sepolto nella piramide, ma ha una lapide regolare, che non contiene simboli massonici.



Il monumento piramidale si trova a pochi metri dalla lapide.


Russell è sepolto in un tempio massonico

Russell non è sepolto in un tempio massonico. C'è un centro massonico vicino al cimitero di Russell, ma la sua vicinanza non aveva alcun collegamento nella scelta della sepoltura per Russell, poiché non fu costruito fino al 1996, 80 anni dopo la morte di Russell. Al momento della sepoltura di Russell, il terreno era di proprietà della Chiesa cattolica.
 
Le seguenti immagini mostrano la relazione tra la tomba di Russell, il Pyramid Monument e il Greater Pittsburgh Masonic Center:



Le immagini sottostanti, sia a livello del suolo che satellitari, mostrano che il Centro massonico non esisteva fino al 1996.



Immagini satellitari che confrontano l'area tra il 1993 e il 2015.



Prima del 1996, i Pittsburgh Masons si incontrarono nel Tempio massonico di Pittsburgh, situato al 4227 Fifth Ave, Pittsburgh, PA 15260, USA. L'edificio è stato venduto nel 1993 all'Università di Pittsburgh. Puoi vedere il reportage giornalistico della vendita qui. Inoltre, il Masonic Newspaper The Northern Light, agosto 1996, pagine 6-7, menziona la costruzione del Greater Pittsburgh Masonic Center. Si noti che le ragioni fornite per la posizione erano puramente finanziarie.
 
"Gli ultimi ritocchi sono stati apportati al nuovo Greater Pittsburgh Masonic Center in preparazione per una grande apertura ... L'ex Tempio massonico, situato nella sezione Oakland di Pittsburgh, è stato completato nel 1915. Negli ultimi anni, l'aumento dei costi di funzionamento della costruzione, principalmente a causa delle tasse sugli immobili , ha reso necessaria la raccolta di valutazioni sugli organi riuniti nel vecchio edificio, che a sua volta ha portato gli enti a trovare altri luoghi di incontro.

Nel 1993, l'Università di Pittsburgh si rivolse ai Massonic Temple Trustees, che detenevano il titolo sulla proprietà ... i negoziati culminarono nell'acquisto del Tempio da parte dell'Università il 23 dicembre 1993 per un prezzo di 8,6 milioni di dollari. L'Università ha accettato di consentire ai massoni di continuare l'occupazione fino al dicembre 1995, per permettersi il tempo per l'erezione di una nuova struttura. La data è stata successivamente prorogata al maggio 1996 ...

Principalmente a causa di considerazioni fiscali, il gruppo ha studiato proprietà al di fuori dei confini della città. Hanno scoperto che un appezzamento di terreno di 42 acri era disponibile per l'acquisto dalla diocesi cattolica di Pittsburgh . Il 5 aprile 1994, il Consiglio ha votato per l'acquisto della proprietà, situata in Cemetery Lane a Ross Township. Anche rivoluzionario luogo il 21 settembre 1994 ...

La pietra angolare è stata posta in un'impressionante cerimonia condotta dalla Gran Loggia della Pennsylvania il 9 ottobre 1995".
Ha tenuto un discorso in cui ha detto di essere un massone
 
Russell ha tenuto discorsi in molti luoghi. Nel 1913, in un tour di conferenze, tenne un discorso in un tempio massonico a un pubblico che includeva molti massoni. Non è necessario essere massoni per entrare in un tempio massonico o utilizzare le strutture per eventi. Ad esempio, sono entrato in un tempio massonico e ho visto tutti i simboli usati. Il Tempio massonico di Greater Pittsburgh ha una parte del suo sito web dedicata agli eventi, come i matrimoni, nel Centro. Il discorso può essere trovato nella sua interezza qui [il link non è più attivo, ndr] a partire da pagina 914.
 
Questo discorso, quando lo si legge attentamente nel suo contesto completo, mostra che Russell stava cercando di usare ciò che sapeva sulla Massoneria per fare dei paralleli tra loro e la sua interpretazione della Bibbia.
 
Questo non era diverso dall'apostolo Paolo, che disse in 1 Corinzi 9:19-23:
 
"19 Poiché, sebbene io sia libero da tutti, mi sono reso schiavo di tutti, per guadagnare il maggior numero di persone. 20 E così ai giudei divenni come un giudeo, per guadagnare i giudei; a quelli sotto la legge divenni come sotto la legge, benché io stesso non sia sotto la legge, per guadagnare quelli che sono sotto la legge. 21 A quelli senza legge divenni come senza legge, benché io non sia senza legge verso Dio, ma sotto la legge verso Cristo, per guadagnare quelli senza legge. 22 Ai deboli divenni debole, per guadagnare i deboli. Son divenuto ogni cosa a persone di ogni sorta, per salvare a tutti i costi alcuni. 23 Ma faccio tutto per amore della buona notizia, per divenirne partecipe con [altri]."
 
Russell stava cercando di "diventare un massone per conquistare i massoni", ma ha dimostrato di sapere poco della Massoneria.

Ad esempio, in questa parte del discorso, Russell ha definito i massoni una "denominazione".
 
"Come cristiani, Studenti Biblici di tutte le denominazioni, sembrerebbe che abbiamo qualcosa nella nostra fede che è in simpatia e armonia con ogni denominazione, in tutto il mondo. I nostri amici presbiteriani parlano dell'elezione? Noi di più. Il nostri amici metodisti hanno la dottrina della libera grazia? Noi di più ... I nostri amici massoni capiscono qualcosa sul Tempio, sull'essere Cavalieri Templari e così via?
 
I massoni non si considerano una denominazione o una religione. Le pagine delle FAQ sulla Massoneria dicono:
 
"La Massoneria non è una religione, né è un sostituto della religione. Richiede ai suoi membri una fede in Dio come parte dell'obbligo di ogni adulto responsabile, ma non sostiene alcuna fede o pratica settaria. Le cerimonie massoniche includono preghiere, sia tradizionali che estemporanee, per riaffermare la dipendenza di ogni individuo da Dio e per cercare la guida divina. La Massoneria è aperta a uomini di qualsiasi fede, ma la religione non può essere discussa alle riunioni massoniche". (visto il 26 aprile 2017)
 
Il discorso di Russell continua:
 
"Sono molto felice di avere questa particolare opportunità di dire qualcosa riguardo ad alcune delle cose su cui siamo d'accordo con i nostri amici massoni, in quanto stiamo parlando in un edificio dedicato alla Massoneria e anche noi siamo massoni. Io sono un Libero Massone Io sono un massone libero ed accettato, se posso approfondire la questione, perché questo è quello che i nostri fratelli massoni amano dirci, ovvero che loro sono massoni liberi ed accettati. Io confido che tutti lo siamo. Ma non soltanto seguendo lo stile dei nostri fratelli Massoni. Non abbiamo contrasti con loro. Non dirò niente contro i Liberi Massoni. Infatti alcuni dei miei più cari amici sono massoni e posso rendermi conto del fatto che ci sono certe verità assai preziose che sono possedute in parte dai nostri fratelli massoni.

Ho parlato con loro più volte e mi hanno chiesto: "Come puoi avere la conoscenza di tutte queste cose? Pensavamo che nessuno ne fosse a conoscenza ad eccezione di coloro che avevano accesso alla nostra più alta logica". Ho detto di avere avuto una conversazione con il Grande Maestro Artigiano, il Signore stesso, e posseggo una segreta informazione per mezzo dello Spirito Santo e una guida nei confronti di ciò che la Bibbia dice, e che essa contiene tutta la verità. Io credo, in ogni argomento.

E così se noi parliamo ai nostri amici massoni riguardo al Tempio e al suo significato, e riguardo all'essere buoni massoni, e riguardo alla Grande Piramide, che è il vero emblema che essi usano, e riguardo che cosa significa la Grande Piramide, i nostri amici massoni rimangono stupiti. Una persona che è stata un massone per lungo tempo, recentemente ha acquistato un sacco di libri che trattavano della Grande Piramide, e ne ha spediti - ne sono sicuro - a migliaia di massoni. Egli ha pagato per essi, e li ha mandati a sue spese.
   
Desiderava che i massoni conoscessero qualche cosa in merito alla Grande Piramide. Egli sa che erano molto interessati a ciò. Ma noi non stiamo per discutere la Grande Piramide, questo pomeriggio. Stiamo discutendo riguardo alla libera e accettata Massoneria - la Massoneria della Bibbia, miei cari amici.”
 
La stragrande maggioranza delle fonti che affermano che Russell era un massone citano solo la parte in cui dice "Sono un Libero Massone". Ma solo pochi paragrafi dopo, con un po' più di contesto, dice che non è un massone, e diventa chiaro che stava facendo un'analogia.
 
Coloro che cercano di "dimostrare" che Russell era un massone generalmente trascurano di citare la seguente sezione:
 
"Ora sorge la domanda, come possiamo diventare membri di questo ordine? Ti piacerebbe diventare uno di questi Cavalieri Templari sul piano celeste. Non sto dicendo nulla contro i Cavalieri Templari terreni. Puoi usare il tuo giudizio ... Se pensi che sia la volontà di Dio dovresti unirti agli Odd Fellows e non sentirti abbastanza Odd Fellow per diventare un seguace del Signore, vai e unisciti agli Odd Fellows. Se senti di voler diventare un membro dell'Ordine della Massoneria Libero e Accettato, e non ti senti abbastanza libero e massonico come seguace di Cristo, Dio ti benedica, usa il tuo giudizio; è la tua decisione, non la mia ... Anche se non sono mai stato un massone, ho sentito che nella Massoneria hanno qualcosa che illustra molto da vicino tutto questo ... Mi sono spesso chiesto dove hanno scoperto così tanti segreti del nostro Ordine di Massoneria Alto e Accettato ... Più di questo, i nostri amici massoni hanno grandi difficoltà a impedire che i loro segreti trapelino, ma Dio nella sua grande Società Segreta ha risolto il problema in modo che tu possa dire tutto ciò che ti piace al riguardo, e l'altro uomo non può capirlo a meno che non abbia la chiave ... Quindi, quindi, ripeto ciò che Gesù ha detto sui termini di appartenenza. Non so se siamo tutti membri di quest'ordine oppure no. Sai che il nostro ordine è così segreto che non possiamo conoscerci sempre. Non è meraviglioso? Trovo che sia così anche con i massoni. Molti massoni mi stringono la mano e mi danno quello che so essere la loro presa; non mi distinguono da un massone. Qualcosa che faccio sembra essere lo stesso che fanno i massoni, non so cosa sia; ma spesso mi danno tutti i tipi di prese e io le restituisco,  poi dico loro che non ne so nulla tranne solo che alcune prese che mi sono venute spontaneamente."
 
Quando si legge l'intero discorso nel suo contesto, è chiaro che Russell non ha fornito alcuna prova di essere un massone, e piuttosto ha negato direttamente di esserlo.
 
Era un massone ma si vergognano di lui
 
La Massoneria ha o ha avuto membri che hanno fatto cose che disonorano la Fraternità. Ad esempio, nel sito web Masonic Info , puoi leggere di molte persone che erano massoni e hanno commesso frodi, erano razzisti, guidavano sotto l'influenza alcolica e molte altre cose. Anche se non sono contenti che ciò sia accaduto, non negano il loro coinvolgimento come massoni. Se i massoni sono abbastanza onesti da ammettere che i loro membri includevano criminali, politici corrotti e leader di sette come Joseph Smith, non c'è motivo di nascondere il coinvolgimento di Russell.
 
Conclusione

Il modo per confermare una persona come massone è controllare i registri della loggia. Poiché Charles Taze Russell non può essere trovato in nessun registro di Loggia, gli storici concordano sul fatto che non fosse un massone. Allo stesso modo i massoni negano che Russell fosse uno di loro. Ci sono molte persone potenti e famose che erano massoni, come presidenti degli Stati Uniti e leader religiosi, di cui la loro appartenenza non è un segreto.
 
Credere che Russell fosse un massone implica una cospirazione per nascondere il suo coinvolgimento che è sia inutile che priva di qualsiasi prova. Russell non era né un massone, né un pagano o un satanista, ma semplicemente un leader religioso che rubava idee a coloro che lo circondavano per fondare la propria religione.
 
Questo non significa che la religione della Watchtower fondata da Russell sia innocua. I testimoni di Geova seguono sicuramente un gruppo/setta di alto controllo e ci sono numerose ragioni importanti per cui è dannoso essere un testimone di Geova. Ma no, Charles Taze Russell non era un massone.

Scritto aprile 2017.
   Paul Grundy   2005-2020


Crisi di coscienza,
Fedeltà a Dio
o alla propria religione?
Di Raymond Franz,
già membro del
Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova
Click sull'immagine per
accedere alla pubblicazione
 
   
       
 
   
       
Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter
24/11/2020
Torna ai contenuti