Vai ai contenuti

Angeli e donne



La rivista "The Golden Age" approva il libro

"Angeli e donne"

Scritto da una medium tramite la "scrittura automatica"


La copertina del libro "Angeli e donne" (1924)  

Questo libro, secondo quanto si legge nella recensione, sarebbe stato dettato all'autrice da «uno degli angeli decaduti che desiderava ritornare nella grazia e nella protezione divina» (Angels and Women, p. 5). I TdG hanno sempre considerato una forma di occultismo questo genere di "scrittura sotto dettatura". Per esempio, in The Golden Age del 13/4/1932, p. 431, si diceva: «Questa forma di scrittura demoniaca è menzionata in Deuteronomio 18:10-11 ...

Leggendo questo passo vediamo che chi usa la divinazione è un individuo che riceve le informazini dagli angeli decaduti per mezzo di presagi o Oracoli ... Una strega è un medium e un portavoce degli angeli decaduti, cioè dei demoni» (grassetto mio).

Quindi il succitato libro sarebbe stato scritto sotto dettatura di un demone. I TdG di allora e di oggi non avrebbero quindi potuto o dovuto leggere un simile libro, con l'approvazione del loro Corpo Direttivo. Tuttavia, nonostante si dicesse che il libro era stato dettato da un demone ("buono") e che tale tipo di scritti sono una forma di occultismo, i Dirigenti dell'epoca pubblicizzavano questo libro e ne raccomandavano la lettura agli adepti.

Ecco un articolo pubblicato da The Golden Age del 30 luglio 1924:



Cliccare per ingrandire

Traduzione:
.................................................................................

Riveduto un libro

"Angeli e donne" è il titolo di un libro appena stampato. E' una riproduzione e una revisione del romanzo 'Seola' che è stato scritto nel 1878 e che si occupa di quello che avvenne prima del diluvio.
II Pastore Russell lo ha letto con vivo interesse ed ha invitato alcuni suoi amici a leggerlo per la notevole armonia con le Scritture dove i figli di Dio sono descritti nel sesto capitolo della Genesi.

Questi angeli sono diventati cattivi e corrotti prima che vi fosse il diluvio. Diamo l'attenzione a questo libro perché crediamo che sia di interesse agli Studenti della Bibbia, che hanno una conoscenza dei complotti del diavolo e dei demoni e della loro influenza esercitata prima del diluvio ed anche ora in questi giorni. Questi angeli decaduti non sono stati distrutti durante il diluvio, ma imprigionati nel buio dell'atmosfera vicino alla terra. Il libro fa luce su questo argomento e si crede che aiuterà coloro che lo considerano con attenzione per evitare gli effetti dello spiritismo, ora così diffuso nel mondo.

Il libro è stato riveduto e pubblicato da un amico del Pastore Russell che gli era vicino nel suo lavoro. E' pubblicato dall A. B. Abac Company, New York City.

Il prezzo è di $ 2; a tutti gli abbonati di The Golden Age, è fornito a $ 1 al volume ogni 10 o più libri ordinati. Questa non è pubblicità, ma un commento spontaneo.
.................................................................................

Se oggi un TdG qualsiasi pubblicasse un simile "commento spontaneo", pubblicizzando e raccomandando la lettura di un libro dai contentuti ritenuti "spiritici", verrebbe certamente disassociato per apostasia. Il "canale di Dio" (il corpo direttivo) invece si poteva permettere di scrivere simili articoli e addirittura di rimpoverare delle colonne della stessa rivista quei lettori che osavano avanzare qualche timida obiezione.

Ecco infatti come i dirigenti della Società Torre di Guardia risposero alle lettere di alcuni lettori, in The Golden Age del 3 dicembre 1924, pp. 124, 125:


Cliccare per ingrandire

So tratta di due lettere, una di preoccupazione e l'altra di entusiasmo, in cui si parla di questo libro. Nelle sue risposte la Società dice che e obiezioni alla lettura del libro non sono nemmeno degne di essere prese in considerazione e scrive che fa più male non leggere questo scritto - "dettato da un demone" - piuttosto che leggerlo.

Ecco la traduzione delle lettere e della risposta della WTS:
.................................................................................

Angeli e donne

PRESENTIAMO alcune lettere per quanto riguarda questo libro (una revisione di cui recentemente si è parlato nelle nostre colonne) e che siamo sicuri interessi molti nostri lettori:
A "The Golden Age":

Scusate per il disturbo che vi reco riguardo ad una questione che si dimostra semplice nel suo aspetto. Mi sono recata presso una libreria per acquistare il libro intitolato "Angeli e donne". Mi sono informata di che cosa trattava e mi è stato assicurato che è un libro dettato ad una donna da un angelo decaduto e che mostra il desiderio di ritornare in armonia con Dio. Anche il Pastore Russell lo ha consigliato. Prima non ne avevo mai sentito parlare e dato che dobbiamo evitare qualsiasi cosa che ha che fare con lo spiritismo, vorrei sapere prima di acquistarlo, se tale libro è ancora da voi consigliato. Se non chiedo molto, gradirei avere una risposta.

Sig.ra W. S. Davis, Los Angeles, California.

A "The Golden Age":
Con molto piacere e con grande vantaggio è stato accolto dagli amici della Verità il libro "Angeli e donne". Contiene molti consigli per le persone che sono leali e hanno fede in Dio.
Pensate che possa essere un reale servizio comprare questo libro in quantità di dieci o più copie in modo di poterlo ottenere al prezzo speciale di un dollaro per copia che voi così gentilmente ci assicurate per noi per poi poterlo regalare nella ricorrenza del Natale o di un compleanno oppure regalarlo ad un parente o amico che noi non siamo capaci di farli interessare alla verità?
Alcuni non sarebbero disposti a leggere un romanzo affascinante di questo genere, non prima di aver letto "L'Arpa" o gli "Studi"?

Questo non sarebbe considerato un mezzo sfavorevole d'insegnamento alle persone ad interessarsi ad argomenti come questa data l'ignoranza e indirizzarle verso la Bibbia e le pubblicazioni della Torre di Guardia? Dovremmo fare le ordinazioni del libro a The Golden Age?
Altrimenti, gentilmente fornite l'indirizzo completo di A. B. Abac Company? Ci sono molte persone che hanno avuto poche informazioni per quanto riguarda questo libro.
Un lettore elogiativo

RISPOSTA

Ad entrambe le lettere rispondiamo come segue:

Quando il Pastore Russell ha letto il romanzo "Seola", un libro che si occupava delle circostanze che si sono verificate prima del diluvio, ha invitato alcuni fratelli a leggerlo. Era tanto in armonia con la descrizione degli angeli decaduti menzionati nella Bibbia che Russell lo considerava un libro notevole. Sotto il suo controllo è stato modificato e successivamente pubblicato da uno Studente della Bibbia che era un suo personale amico. Il nuovo libro è stato pubblicato con il titolo di "Angeli e donne". Vi si trovano citazioni scritturali ed è stata aggiunta un'appendice.

Il Pastore Russell affermò che al momento opportuno, questo libro revisionato, doveva essere pubblicato.
Quanto ad essere una violazione del voto nel leggere questo libro, una tale idea non è degna di considerazione. Dovrebbe fare più male non leggerlo che leggerlo. Molte persone hanno tratto molto beneficio dalla lettura di questo libro perché esso ci aiuta a capire una visione più ampia di come satana ha ingannato gli angeli e la razza umana. Aiuta le persone ad una migliore comprensione dell'organizzazione del Diavolo.

Il libro è pubblicato da A. B. Company, Madison Squadre, P. O. Box 101, New York City, N. Y. The Golden Age non ha questa pubblicazione, ma tutte le persone che la desiderano dovrebbero scrivere all'editore al suddetto indirizzo".
.................................................................................

Come si diceva sopra, se qualche TdG attualmente si permettesse di raccomandare un libro del genere, addirittura pubblicando un articolo o una lettera rivolta al resto dei TdG, verrebbe immediatamente disassociato con l'accusa di promuovere il satanismo. Nulla di tutto ciò è accaduto ai redattori di simili risposte ed articoli.
.................................................................................

Il voto

Nella sua risposta la Società afferma che la lettura di questo libro non è "una violazione del voto". Di che voto si sta parlando? Si tratta di un voto istituito durante il periodo di Russell e che in parte dice:

«Ti faccio Voto d'essere desto per resistere a ogni cosa che abbia relazione con lo spiritismo e l'occultismo, e, ricordando che ci sono solo due padroni, di resistere a questi lacci in ogni modo ragionevole, come provenienti dall'Avversario».


Cliccare per ingrandire
Traduzione del "voto"
(si veda Annuario 1976, p. 49)
.................................................................................

Il mio Voto al Signore

1. Padre nostro che sei in cielo, sia santificato il tuo nome. Il tuo regno venga sempre più nel mio cuore, e la tua volontà sia fatta nel mio corpo mortale. Confidando nell'aiuto della tua promessa grazia di assistermi in ogni tempo di bisogno, per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore faccio questo voto.

2. Dinanzi al trono della grazia celeste ricorderò quotidianamente gli interessi generali dell'opera della mietitura, e in particolar modo la parte che io stesso ho il privilegio di avere in tale opera, e i cari collaboratori della Betel di Brooklyn, e di ogni luogo.

3. Faccio Voto di esaminare ancor più attentamente, se possibile, i miei pensieri e le mie parole e le mie azioni, con l'intento d'essere più in grado di rendere servizio a te e al tuo caro gregge.

4. Ti faccio Voto d'essere desto per resistere a ogni cosa che abbia relazione con lo spiritismo e l'occultismo, e, ricordando che ci sono solo due padroni, di resistere a questi lacci in ogni modo ragionevole, come provenienti dall'Avversario.

5. Inoltre faccio Voto che, a eccezione di quanto segue, in ogni luogo e in ogni tempo, mi condurrò verso quelli del sesso opposto in privato esattamente come mi comporterei verso di loro in pubblico, alla presenza di una congregazione del popolo del Signore.

6. E, per quanto ragionevolmente possibile, eviterò d'essere nella stessa stanza da solo con chiunque del sesso opposto, a meno che la porta della stanza non sia spalancata.

7. Nel caso di un fratello, a eccezione di moglie, figli, madre e sorella. Nel caso di una sorella, a eccezione di marito, figli, padre e fratelli.
.................................................................................
Questo voto, benché non fosse obbligatorio, era considerato una cosa molto seria. Non tutti lo facevano, ma chi faceva il voto era considerato con maggiore rispetto dal resto dei "fratelli" (si veda The Watch Tower, 15/10/1916, reprints, p. 5975).

Sono quindi molto comprensibili le perplessità sollevate nella lettera della donna che si chiedeva come fosse possibile leggere questo libro e nello stesso tempo stare "all'erta per resistere a qualsiasi cosa simile allo spiritismo e all'occultismo".

Tuttavia, i dirigenti della Torre di Guardia, dalle colonne ufficiali della loro rivista "The Golden Age", incoraggiavano la lettura e pubblicizzavano questo libro pur sapendo che era stato scritto sotto "dettatura automatica". Si trattava quindi, secondo quanto credono i TdG, di un libro che aveva a che vedere con l'occultismo e lo spiritismo. Eppure la rivista diceva che era cosa buona e giusta leggerlo, perché permetteva di comprendere meglio la verità.

La Società accettava quindi la "luce" trasmessa da un demone 'onesto' ed approvava la "scrittura automatica" utilizzata nella stesura del libro. Questo fa venire in mente cosa scrisse Russell circa la verità nel primo numero della "Zion's Watch Tower" del luglio 1879, pp. 8, 9:

«Una verità presentata da Satana stesso è così vera come una verità detta da Dio... Accetta la verità dove la trovi, qualunque cosa si contraddice non farci caso, continua affinché la capacità in seguito l'armonizzi con le altre sullo spirito della verità, che li guiderà in tutta verità».



Crisi di coscienza,
Fedeltà a Dio
o alla propria religione?
Di Raymond Franz,
già membro del
Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova
Click sull'immagine per
accedere alla pubblicazione
 
   
       
 
   
       
19/09/2019
Torna ai contenuti